Schede Attività

SVILUPPO DI SOFTWARE AD ALTE PRESTAZIONI PER LA SCIENZA DEI MATERIALI


Abstract


Fin dalle sue origini, il gruppo di Scienza dei Materiali del CASPUR ha fatto dello sviluppo di software scientifico un pilastro della propria azione di supporto verso il sistema della ricerca. La progettazione, l’implementazione e l’evoluzione di CMPTool/CMSapi [1], una libreria per il rapido sviluppo di codici per le simulazioni atomistiche, ha consentito, da un lato, di ottimizzare ed evolvere i codici in house dell’utenza, dall’altro, di fare ricerca metodologica. Il risultato più rilevante di quest'ultima attività è il metodo del reordering on-the-fly [2], una tecnica che oggi è ampiamente utilizzata nel settore delle simulazioni atomistiche. Per condurre i propri esperimenti al computer, i ricercatori interessati al materials modeling stanno convergendo,
negli ultimi anni, verso l’uso di software di comunità: il gruppo di Scienza dei Materiali ha seguito questo trend, focalizzando la propria attività di sviluppo software sull’implementazione di metodi e modelli in package quali LAMMPS, PLUMED e CP2K.


Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici



Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.