Schede Attività

CALCOLO TECNICO-SCIENTIFICO IN AMBIENTE WINDOWS: APPLICAZIONI SOA E HPC IN THE CLOUD


Abstract


Fin dal 2006, il CASPUR, quando è stato uno dei 21 centri al mondo a partecipare al programma di early adoption di Windows Compute Cluster Server finanziato da Microsoft, ha osservato con “curiosità scientifica” le soluzioni HPC in ambiente Windows, valutando con attenzione eventuali caratteristiche utili per erogare servizi innovativi di calcolo scientifico o comunque funzionali a un allargamento della base utenti del Consorzio, verso comunità per le quali l’utilizzo di sistemi operativi Unix-like rappresenta una soglia d’ingresso troppo ripida per l’utilizzo dei servizi di calcolo ad alte prestazioni. Nell’ultimo anno, l’attività su Windows HPC 2008 si è focalizzata sullo sviluppo di soluzioni SOA per il calcolo tecnico-scientifico in real-time e sull’integrazione dell’infrastruttura installata in locale con Microsoft Windows Azure, per fornire all’utenza servizi di calcolo tecnico-scientifico che utilizzino risorse HPC disponibili sul cloud.


Full Text

PDF

Riferimenti bibliografici



Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.