Articoli Scientifici

LIVE IN FRAGMENTS NO LONGER: INFORMAZIONE IN RETE E RICONQUISTA DELLA COMPLESSITÀ


Abstract


«Live in fragments no longer», esorta un celebre passo dello scrittore E.M. Forster nel 1910. Una esortazione attualissima, se applicata all’apparente dispersione e frammentarietà dell’informazione in rete. Negli ultimi
mesi si moltiplicano però gli strumenti nati proprio per rispondere a questa esigenza: “aggregatori narrativi”, in grado di riconfigurare dinamicamente contenuti complessi attorno a fili narrativi forti.



Full Text

PDF


DOI: http://dx.doi.org/10.2425/C_AnnRep263

Riferimenti bibliografici



Refback

  • Non ci sono refbacks, per ora.